this time i'll take it slow

- April 20, 2010 by Veronica Ferraro - 121 Comments

201004_this-time-ill-take-it-slow_1.jpg

[en]I’m writing this post while listening to “Ordinary People” by John Legend, one of my favorite songs ever. In a few days I’ll have to begin to study, my exams are approaching, and the “well-organized” bookshop in my university still doesn’t have one of the three books I need for the next exam (moral philosophy). Great!

However, I can still enjoy the sun and these last lighthearted moments that I’m almost fully dedicating to the blog. Many of you often say that I’m never smiling, so I tried to let myself go in these photos.. If I usually don’t smile is because I don’t want to force myself to do it, it would feel unnatural. It doesn’t mean that I’m sad, maybe it’s just that I’m thoughtful or serious.

Yesterday I took a walk around the town center and I saw this floral dress in the window of a shop I usually don’t love: Bershka. I really liked the floral print and the shape of it, embellished by the volants in the lower part. Besides, the small interlaced belt gave me hundreds of ideas on what to wear together. It probably would have suited also a pair of boots, and they would have toned down the “romatic” look of the dress. I’ll try to use it this way in the future.[/en]
[it]Inizio a scrivere questo post mentre ascolto “Ordinary people” di John Legend, una delle mie canzoni preferite in assoluto. Tra pochi giorni dovrò mettermi seriamente a studiare, gli esami si avvicinano, e nella libreria della mia “organizzatissima” università ancora non è arrivato uno dei tre libri che devo studiare per il mio prossimo esame (filosofia morale). Fantastico!

Per ora posso ancora godermi il sole e questi ultimi momenti di spensieratezza che sto dedicando in gran parte al blog. Spesso mi dite che non sorrido mai, in queste ultime foto ho provato a lasciarmi andare un po’ di più.. Se non sorrido è perchè semplicemente non riesco a forzarmi se non mi viene naturale. Questo non vuol dire che io sia triste, magari sono semplicemente pensierosa o seria.

Ieri passeggiando per il centro ho visto questo vestitino floreale nella vetrina di un negozio che solitamente non amo: Bershka. Mi piaceva molto la fantasia floreale e il modello, arricchito dai volants in fondo. In più la cinturina intrecciata marrone mi ha fatto venire mille idee su come abbinarlo. Probabilmente sarebbe stato bene anche con un paio di stivali che smorzassero un po’ la “romanticità” dell’abito. In futuro proverò a sfruttarlo anche così.[/it]
I was wearing:

  • Flower dress by Bershka
  • Flats by Porselli
  • Muse bag by YSL