Milan men’s fashion week

- January 16, 2011 by Veronica Ferraro - 40 Comments

Milan men’s fashion week

[en]I have never been much interested in men’s fashion, but this changed in part yesterday, thanks to a couple of fashion shows, namely those by Ermenegildo Zegna and Frankie Morello.

Two completely opposite styles, both in terms of the clothes they propose, and the type of show they decided to create. Zegna focused on technology and on a “far east” style, choosing the innovative technique of live-D to overlay his models on a virtual chinese landscape. Everything took place in the green room you see in my video, where the models walked right before exiting on the catwalk. The effect was really wonderful, and it helped create one of the most original fashion shows I’ve seen.

Frankie Morello decided, instead, to focus on the combination of fashion and dance: 8 dancers from La Scala created a peculiar choreography, unique in its genre. As for the clothes, Frankie Morello saw a man who, in the coming winter, will wear lots of layers one above the other, using very colorful ponchos, tweed and wool, together with some maxi military-inspired jackets and scarves.[/en]

[it]Nonostante io non mi sia mai interessata particolarmente alla moda uomo, ieri l’ho in parte riscoperta, grazie alle sfilate di Ermenegildo Zegna e di Frankie Morello.

Due stili completamente opposti, sia a livello di abiti che a livello di scelte “coreografiche” per le sfilate. Zegna ha infatti puntato sulla tecnologia, utilizzando l’innovativa tecnica di ripresa Live-D. Tutto si svolgeva nella camera verde che vedete anche nel filmato, dove i modelli sfilavano prima di entrare in passerella e che permetteva di inserli in tempo reale in paesaggio virtuale, in questo caso ambientato in Cina. L’effetto è stato davvero meraviglioso, ed ha contribuito a creare una delle passerelle più originali che io abbia visto.

Frankie Morello ha deciso di concentrare invece la sua attenzione sulla combinazione di moda e danza: 8 ballerini della scala infatti hanno reso la sfilata qualcosa di unico e particolare. Per quanto riguarda gli abiti, l’uomo di Frankie Morello del prossimo inverno sarà un uomo “multistrato”; sugli abiti indosserà infatti ponchi coloratissimi, in tweed e di lana, insieme ad alcune maxi sciarpe e giacche d’ispirazione militare.[/it]