Marrakech- the souk

- July 4, 2014 by Veronica Ferraro - 39 Comments

201407_marrakech_souk_maisonabout_03

Il souk è una tappa obbligatoria se si visita Marrakech.

Arrivati alla piazza principale della Medina, Djemaa el Fna, tra serpenti e scimmiette danzanti, siamo stati fermati da una guida locale che si è offerta di trascorrere la giornata con noi portandoci a visitare il souk.

Inizialmente non capivamo il perché ci fosse bisogno di una guida per visitare il mercato ma non appena abbiamo iniziato il tour abbiamo subito realizzato quanto fosse fondamentale averne una.

Perchè? Innanzitutto perché senza di lei non avremmo mai percorso le vie più nascoste della Medina e non avremmo mai avuto l’occasione di venire a conoscenza e di visitare i Riad più belli di Marrakech.

I Riad (giardino/cortile) sono antiche dimore trasformate in residenze turistiche. Il relax che si respira all’interno di questi palazzi è unico e dopo averli visitati la prossima volta opterò sicuramente per soggiornare lì, preferendoli ai grandi hotel affollati della città perché di gran lunga più “tipici” e intimi.

Abbiamo poi proseguito verso il souk, percorrendone prima la parte più turistica per poi inoltrarci nella zona dei laboratori e degli artigiani, dove il tempo sembra essersi fermato. In un labirinto di vicoli, tra lampade di ferro battuto, babouches in nappa, tinture, dolci tipici, pelli di dromedario, si vive un’esperienza indimenticabile. Naturalmente non mi sono trattenuto e ho comprato uno splendido zaino cucito con parti di un tappeto berbero (ve lo mostrerò prestissimo!), alcuni piatti e un paio di sandali.

La guida ci ha poi portato in una farmacia dove ho acquistato prodotti a base di olio di argan perfetti per la cura della pelle e dei capelli e in un enorme negozio di tappeti dove abbiamo potuto vedere come venivano lavorati (lì mi sono trattenuta dagli acquisti se no non mi avrebbero fatto imbarcare sull’aereo al ritorno ahah!!).

Vi lascio alle immagini! Insieme a immagini del souk vedrete anche qualche foto scattata nel pomeriggio in albergo. In anteprima assoluta vi mostro uno dei capi della mia seconda capsule per Maison About, questa volta ispirata all’India. Spero che vi piaccia!! :)) L’ho abbinata con gioielli smaltati GUESS Jewellery.

Notare come Giorgio è a suo agio con i serpenti!

Un abbraccio!

I was wearing:
-Skirt by Veronica Ferraro for Maison About (f/w 2014-15)
-Jewels by GUESS Jewellery

201407_marrakech_souk_maisonabout_01

201407_marrakech_souk_maisonabout_02

201407_marrakech_souk_maisonabout_05

201407_marrakech_souk_maisonabout_06

201407_marrakech_souk_maisonabout_08

201407_marrakech_souk_maisonabout_09

201407_marrakech_souk_maisonabout_11

201407_marrakech_souk_maisonabout_12

201407_marrakech_souk_maisonabout_14

201407_marrakech_souk_maisonabout_15

201407_marrakech_souk_maisonabout_16

201407_marrakech_souk_maisonabout_17

201407_marrakech_souk_maisonabout_19

201407_marrakech_souk_maisonabout_22

201407_marrakech_souk_maisonabout_24

201407_marrakech_souk_maisonabout_26

201407_marrakech_souk_maisonabout_27

201407_marrakech_souk_maisonabout_29

201407_marrakech_souk_maisonabout_30

201407_marrakech_souk_maisonabout_31

201407_marrakech_souk_maisonabout_32

201407_marrakech_souk_maisonabout_35

201407_marrakech_souk_maisonabout_36

201407_marrakech_souk_maisonabout_40

201407_marrakech_souk_maisonabout_1223

201407_marrakech_souk_maisonabout_1233

201407_marrakech_souk_maisonabout_233